TEL. 071/2075383 | info@lagemma.org

SERVIZI PER I MIGRANTI

+WELCOME

Sede di riferimento: Coop. La Gemma
Via Martiri della Resistenza, 24 – Ancona
Aperto 365 giorni, h 24

Welcome è un servizio realizzato in convenzione con le Prefetture di Ancona, Macerata e Fermo, che la Cooperativa gestisce da giugno 2014 ed è rivolto a persone richiedenti protezione internazionale, provenienti da Paesi Terzi.

Il servizio prevede l’accoglienza dei richiedenti (uomini, donne e bambini) e la loro collocazione in appartamenti da 6 -10 posti, ognuno dei quali ha un operatore di riferimento che risponde ai bisogni immediati delle persone ospitate e a quelli che insorgono nel tempo della permanenza. Pur rimanendo all’interno dei limiti connessi alla protezione dei richiedenti, la Cooperativa ha comunque attivato un servizio improntato all’empowerment, attraverso l’offerta di proposte finalizzate ad aumentare le competenze degli ospiti, mettendoli nelle condizioni di poter gestire al meglio la realtà in cui si trovano.
Attualmente la Cooperativa gestisce alcuni appartamenti di civile abitazione, collocati sul territorio delle province di Ancona, Macerata e Fermo, per una ricettività pari a circa 150 richiedenti; alcuni di questi appartamenti ospitano esclusivamente donne e bambini. Il numero degli appartamenti e degli ospiti, può subire variazioni in relazione all’entità del fenomeno ed al cambiamento delle politiche sociali sull’immigrazione.

Coordinatrice del servizio: Dott.ssa Irene Santoni

cell. 334.9543265
irene@lagemma.org

Quando si parla di rifugiati e richiedenti asilo, in Italia l’accoglienza è un obbligo garantito dall’art.10 comma 3 della Costituzione: “Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.” Non solo, ma anche la Convenzione di Ginevra del 1951 e la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo fanno riferimento al loro interno al diritto di asilo.

Nel nostro Paese il sistema di accoglienza dei richiedenti asilo, dei rifugiati e delle persone titolari di permesso di soggiorno per motivi umanitari o per protezione temporanea, è però nato recentemente. Per molto tempo ci si limitava infatti ad erogare un contributo economico ai soli richiedenti asilo in stato di indigenza.

Più nello specifico, nella Regione Marche, la normativa attualmente in vigore L.R. 26 maggio 2009, n. 13 “Disposizioni a sostegno dei diritti e dell’integrazione dei cittadini stranieri immigrati”, promuove iniziative volte a garantire condizioni d’uguaglianza con i cittadini italiani nel godimento dei diritti civili e si adopera affinché siano rimossi gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che ne impediscano il pieno inserimento nel territorio. Inoltre all’art.18 si tutela il diritto di asilo e la protezione sussidiaria attraverso interventi di prima accoglienza e di integrazione.

Ad oggi le attività ed i servizi svolti nell’ambito delle politiche e degli interventi di inclusione e accoglienza di migranti, rifugiati e richiedenti asilo, non rispondono più solo ai bisogni emergenti (alloggio, cibo, informazioni base), ma mirano anche ad una integrazione della persona stessa, andando oltre la situazione di pura emergenza, per mezzo di servizi volti al raggiungimento dell’autonomia.

I servizi di accoglienza di cui si occupa la Cooperativa Sociale La Gemma intendono fornire sia un accompagnamento nel percorso di regolarizzazione legale, sanitaria e fiscale dell’ ospite, ma anche la creazione di un momento di integrazione sociale e scambio culturale tramite i corsi di lingua italiana e tutte le attività ricreative organizzate dagli operatori.